Ufficio servizi sociali

               
Uff. servizi sociali, Via Caduti n. 1 25070 Sabbio Chiese (BS)        
            
Telefono     0365.85556 (Interno 6)
                     0365.85119 (Interno 6) 
       Cell.   334.9843109

  

            E-mail     sociale@comune.sabbio.bs.it                          
                    
   
      Orari apertura al pubblico  
  
     LUNEDI dalle 9.00 alle 12.30
     MARTEDI dalle 15.30 alle 18.30
     MERCOLEDI dalle 09.00 alle 12.30
     VENERDI  dalle 09.00 alle 11.00
 
 
Responsabile del servizio: AVV. ALBERTO LORENZI
 
E-mail: segretario@comune.sabbio.bs.it
Tel. 0365.85119 int. 1-2
    
 
 Nuovo ufficio Anagrafe                               

 
      
           - Piano Socio Assistenziale (P.S.A.)  2011
           - Elenco servizi svolti
           - Documenti Scaricabili
           - Distretto dodici Valle Sabbia
           - Gruppo Lavoro Ass. Sociale
           - Comunicazioni ai cittadini
                    

  
 
 
 
INTRODUZIONE:
 
Gli obiettivi del Servizio Sociale sono quelli di aiutare la persona o la collettività a risolvere i problemi attraverso il cambiamento delle situazioni e attraverso l’utilizzo delle capacità delle persone e delle risorse disponibili.

 
L’Assistente Sociale ha il compito di:
-         dare informazioni in riferimento ai servizi sociali, assistenziali, sanitari e scolastici presenti sul territorio;
-         aiutare nel disbrigo delle pratiche amministrative (richiesta di riconoscimento dell’invalidità, calcolo ISEE…);
-         inoltrare le richieste di prestazioni sociali (assegno di maternità, assegno ai nuclei familiari numerosi, buono sociale per anziani, sportello affitti…);
-         raccogliere i bisogni della popolazione, inviando, se necessario, le varie situazioni ai servizi specialistici (ASL, Azienda Ospedaliera…);
-         comprendere ed analizzare situazioni di disagio studiando e ricercando modalità risolutive al fine di garantire il benessere psico-fisico della
persona;
-         programmare, organizzare, gestire, coordinare e valutare i servizi socio-assistenziali integrandoli con quelli sanitari, scolastici e culturali. 
 
 


 
 
 
ELENCO DEI SERVIZI SVOLTI:

 
 



 
 
PRESENTAZIONE Assistente sociale Dott.ssa FLAVIA BARUZZI
 
nata a Desenzano del Garda il 27/07/1983

 

Maturità classica presso il Liceo Scientifico Statale con annessa sezione classico “Enrico Fermi” di Salò con votazione 100/100 nel 2002.
 
Laurea in “Servizio Sociale” presso l’Università degli Studi di Trento con votazione 110/110 ed il segno distintivo della lode nel 2005.
Elaborato finale dal titolo: “La valutazione delle capacità genitoriali: quale percorso per i genitori?”
 
Laureanda al corso di laurea specialistica in “Progettazione ed attuazione di interventi di Servizio Sociale ad elevata complessità” presso l’Università degli Studi di Verona
 
Dal 2006 assunta dalla Società Valle Sabbia Solidale come Assistente Sociale di Base su vari Comuni della Valle Sabbia.
Attualmente presta servizio presso il Comune di Sabbio Chiese e presso l’Hospice della Fondazione “Passerini” di Nozza di Vestone in qualità di Assistente Sociale.
 
Da giugno 2009 riveste anche il ruolo di Coordinatrice del Servizio Sociale Professionale di base della Società Valle Sabbia Solidale.
 
Esperienze come docente di metodologia del lavoro sociale in vari corsi di formazione per ausiliari socio assistenziali.

 

           


 
 
 ASSEGNO DI MATERNITA’
 
Presso l’Ufficio Servizi Sociali le cittadine residenti, comunitarie o extra comunitarie in possesso di carta di soggiorno possono richiedere, entro sei mesi dal parto, la modulistica ed inoltrare domanda, tramite l’Ufficio stesso, per la concessione dell’assegno di maternità.
Requisiti essenziali sono:
-         aver partorito da meno di sei mesi;
-         non beneficiare di alcuna indennità economica di maternità (qualora l’indennità di maternità erogata da parte degli enti previdenziali alle madri lavoratrici sia inferiore all’assegno in parola, le stesse possono presentare al Comune la richiesta per la concessione della differenza);
-         avere posizione ISE inferiore al limite comunicato e pubblicato annualmente sulla Gazzetta Ufficiale.    
 
 

 

 
 
  ASSEGNO PER I NUCLEI FAMILIARI NUMEROSI
 
Presso l’Ufficio Servizi Sociali i cittadini residenti, comunitari possono richiedere la modulistica ed inoltrare domanda, tramite l’Ufficio stesso, per la concessione dell’assegno al nucleo familiare numeroso.
Requisiti essenziali sono:
-         avere 3 figli minori;
-         avere posizione ISE inferiore al limite pubblicato e comunicato annualmente sulla Gazzetta Ufficiale.
Termine ultimo per la presentazione della domanda è il 31 gennaio dell’anno successivo a quello cui il beneficio si riferisce.
 
 
 

 

 SPORTELLO AFFITTI
 
Ogni anno, indicativamente da luglio ad ottobre, verrà aperto presso l’Ufficio Servizi Sociali del Comune, lo Sportello Affitti per l’erogazione di contributi per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione.
I requisiti necessari sono:
-         essere in possesso di un contratto di locazione regolarmente registrato;
-         l’alloggio oggetto del contratto non deve essere inserito nelle categorie catastali A/1, A/8, A/9;
-         l’alloggio oggetto del contratto deve avere una superficie utile non superiore ai 110 mq.
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
 
 


 
 
RIMBORSO SPESE FARMACEUTICHE
 
Ad inizio anno verrà aperto lo sportello per il rimborso parziale delle spese farmaceutiche sostenute nell’anno precedente alla richiesta.
Il contributo verrà erogato ai cittadini ultrasessantacinquenni con reddito ISEE pari o inferiore ad € 10500.
 
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
 
 

 
 
RIMBORSO SPESE DI RISCALDAMENTO
 
A fine anno verrà aperto lo sportello per il rimborso parziale delle spese di riscaldamento sostenute nell’anno precedente alla richiesta.
Il contributo verrà erogato ai cittadini ultrasessantacinquenni con reddito ISEE pari o inferiore ad € 9700.
 
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
 
  

 

CONSULENZA ED ACCETTAZIONE DOMANDE DI CONTRIBUTO PER ABBATTIMENTO BARRIERE ARCHITETTONICHE NEGLI EDIFICI PRIVATI (LEGGE 13/1989)
 
Presso l’Ufficio Servizi Sociali i cittadini possono ritirare il modulo per inoltrare alla Regione Lombardia domanda di concessione di contributo ai sensi della Legge n. 13/1989 per il superamento e l’eliminazione delle barriere architettoniche negli edifici privati in cui sia residente un portatore di handicap.
Documentazione da allegare:
-         domanda in carta da bollo;
-         autocertificazione;
-         certificato medico in carta libera con identificata la menomazione e la limitazione funzionale;
-         codice fiscale e carta d’identità del beneficiario del contributo;
-         descrizione sommaria delle opere nonché importo della spesa prevista comprensiva di IVA.
 
 
   


 

 BUONO SOCIALE ANZIANI
 
Si prevede la continuazione dell’intervento relativo all’erogazione del buono sociale per anziani non autosufficienti effettuata dalla Comunità Montana di Valle Sabbia.
A grandi linee i requisiti sono:
-         essere invalido al 100% ;
-         avere più di settanta anni;
-         essere in possesso di un indicatore ISEE non superiore ad un limite stabilito annualmente.
 
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
  


 

SERVIZIO DI ASSISTENZA DOMICILIARE
 
Il Servizio di Assistenza Domiciliare si propone come servizio a sostegno dell’anziano, delle persone disabili e delle loro famiglie, attraverso prestazioni socio-assistenziali volte a garantire benessere, autonomia e serenità nel proprio ambiente di vita.
Il servizio, a seconda delle richieste, offre le seguenti prestazioni:
-         aiuto ad alzarsi dal letto e vestirsi;
-         bagno assistito ed igiene alla persona;
-         riordino e pulizia dell’ambiente domestico;
-         aiuto per la preparazione ed assunzione di pasti;
-         servizio di lavanderia e stireria;
-         accompagnamento a visite mediche (quando non siano disponibili i familiari);
-         attività che consentono di migliorare la qualità della vita dell’anziano.
 
Il Servizio di Assistenza Domiciliare è coordinato dall’Assistente Sociale comunale alla quale ci si può rivolgere per la domanda di attivazione e per ogni altra informazione.
 
 
 


 
 SERVIZO TRASPORTI ANZIANI
 
Da febbraio 2007 l’Assessorato ai Servizi Sociali del Comune di Sabbio Chiese, in collaborazione con i Comuni di Agnosine, Odolo e Preseglie, hanno predisposto un servizio trasporti per persone anziane e/o disabili.
L’automezzo sarà destinato alle attività socio – educative dell’Amministrazione Comunale, in particolare verrà utilizzato per visite mediche o terapie.
 
Per ulteriori informazioni a riguardo è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
 
 

 

PASTI A DOMICILIO
 
Presso la RSA “Bertella” di Sabbio Chiese è possibile richiedere l’attivazione del servizio di consegna pasti a domicilio, rivolgendosi al personale della Cooperativa “Insieme per Sabbio” a cui è affidata la gestione del servizio.
 
 
 
 


 

SOGGIORNI CLIMATICI
 
L’Ufficio Servizi Sociali del Comune di Sabbio Chiese organizza annualmente 3 soggiorni climatici: uno invernale (mese di gennaio) e due estivi (giugno e fine agosto).
 
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
 
  


 

SERVIZIO EDUCATIVO SCOLASTICO
 
Il servizio viene svolto presso la scuola in favore di minori che presentano un handicap fisico o psico-fisico e che necessitano di un supporto individualizzato da parte di personale qualificato. Il servizio si occupa di fornire assistenza personalizzata sia in ambito assistenziale che educativo a portatori di handicap che frequentino la scuola.
 
L’attività comprende tutte le prestazioni necessarie alla permanenza del ragazzo presso la struttura scolastica, alla sua più completa socializzazione ed alla realizzazione di progetti educativi individualizzati.
Il servizio viene attivato su richiesta di specialisti (neuropsichiatra infantile, psicologo), operatori del Distretto socio-sanitario e della scuola e viene effettuato da educatori professionali.
 
Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi all’Assistente Sociale.
 
 
 
  


 

CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA A SERVIZI SEMI RESIDENZIALI PER DISABILI (CDD/SFA)
 
Per avere diritto all’integrazione comunale l’inserimento deve essere attivato su autorizzazione del Comune, che si avvale della collaborazione del Servizio di valutazione dell’ASL che elabora, in concerto con il Servizio Sociale e la famiglia, una valutazione attenta della situazione, un progetto di inserimento e ne cura l’avvio ed il monitoraggio costante della situazione.
 
 
 
  


   
CONTRIBUTO PER LA FREQUENZA A SERVIZI RESIDENZIALI PER DIABILI
 
 Per avere diritto all’integrazione comunale l’inserimento deve essere attivato su autorizzazione del Comune, che si avvale della collaborazione del Servizio di valutazione dell’ASL che elabora, in concerto con il Servizio Sociale e la famiglia, una valutazione attenta della situazione, un progetto di inserimento e ne cura l’avvio ed il monitoraggio costante della situazione.
 
 
 
  

 
 ISCRIZIONE AL SOCIAL WORK
 
Presso l’Ufficio Servizi Sociali i cittadini residenti possono richiedere la modulistica ed inoltrare domanda, tramite l’Ufficio stesso, per l’iscrizione al Social Work. Il Social Work da un lato esamina le possibilità di rapporto con il mondo ed il mercato del lavoro, dall’altro valuta le singole potenzialità e capacità lavorative delle persone svantaggiate, nonché i percorsi e gli strumenti da attivare, per consentire l’inserimento e l’integrazione al lavoro. E’, pertanto, un utile strumento di indagine, indirizzo e monitoraggio lavorativo per tutti coloro che hanno bisogno di accedere al mondo del lavoro attraverso un “filtro”. 
 
 
 
  

 
 
 ALTRI SERVIZI DI UTILITA’ SOCIALE
 CARITAS
 PATRONATI
 CENTRO DIURNO
 CENTRO DI ASCOLTO 
 
 
 
  
   
 
 COMUNICAZIONI AI CITTADINI: