Sindaco

                                                                                    

                                                                         

                ONORIO LUSCIA                

  
 
Nato a Sabbio Chiese il 28/05/1958, si è diplomato in Ragioneria a Salò nel 1977.  Impiegato amministrativo presso una ditta che si occupa di commercio edile, è alla sua quinta esperienza amministrativa nel nostro paese.  A partire da questa Legislazione copre il ruolo di Primo Cittadino, oltre ad occuparsi di Bilancio ed Urbanistica, Lavori Pubblici e Protezione Civile. 
E’ sposato e padre di tre figlie.
 
 
 
                           Email: sindaco@comune.sabbio.bs.it                                                    

                    
 
 
 


  
               SINDACI dal 1861 ad oggi 
               ORDINANZE (Albo Pretorio)
 
 
Il Sindaco è eletto direttamente dagli elettori, contestualmente all’elezione del Consiglio Comunale, con il sistema  maggioritario  e  dura in carica  cinque anni.  Il  candidato che ottiene il maggior numero dei voti è proclamato sindaco. Gli stessi voti vengono attribuiti alla lista  di  candidati  consiglieri  collegata al  candidato sindaco.  Alla lista collegata al  candidato sindaco che ha avuto il maggior numero dei voti sono attribuiti i due terzi dei seggi, cioè dei consiglieri. In occasione delle elezioni del 25 maggio 2014,  è stato eletto Sindaco di Sabbio  Chiese il candidato Onorio Luscia, collegato alla lista "Tradizione e Rinnovamento", che ha conseguito il 71,24% dei voti. Nel corso della seduta di  insediamento  del  Consiglio  Comunale, il Sindaco  giura di osservare lealmente la Costituzione italiana. Nelle occasioni ufficiali, il Sindaco veste la fascia tricolore, che è il suo distintivo. Il Sindaco, dati i compiti e le responsabilità che porta, è ovviamente la figura più importante dell’Amministrazione.
In particolare il Sindaco:
-          è l’organo responsabile del Comune e lo rappresenta;
-          convoca e presiede sia il Consiglio Comunale che la Giunta;
-          nomina (ed eventualmente revoca) i rappresentanti del Comune presso Enti, Aziende ed Istituzioni, nel rispetto degli indirizzi del Consiglio Comunale;
-          nel rispetto dello Statuto e dei regolamenti comunali, nomina i responsabili degli uffici e dei servizi comunali e sovrintende al funzionamento degli stessi, incluso l’espletamento delle funzioni 
        statali e regionali attribuite o delegate al Comune, fatta salva la competenza dei dirigenti.
-          emana le ordinanze (contingibili ed urgenti) in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica ed anche, in qualità di ufficiale di governo, nei casi in cui sia necessario prevenire ed eliminare
        gravi pericoli per l’incolumità pubblica;
-          adotta le misure necessarie ad affrontare le situazioni di emergenza (alluvioni, terremoti, calamità naturali in genere) fino all’intervento della protezione civile;
-          disciplina gli orari degli esercizi commerciali, dei pubblici esercizi (bar, ristoranti, ecc.) e dei servizi pubblici nel rispetto dei criteri regionali e degli indirizzi approvati dal Consiglio
        Comunale;
-          in qualità di ufficiale di governo, sovraintende alla tenuta dei registri di stato civile e della popolazione ed alle competenze demandate al Comune in materia elettorale e statistica;
-          nella stessa qualità di ufficiale di governo svolge i compiti attribuitigli dalla legge in materia di pubblica sicurezza e polizia giudiziaria ed in materia di vigilanza sulla sicurezza e l’ordine
        pubblico, dandone informazione al prefetto.
 
AllegatoDimensione
delib. C.C. n.18-2014 giuramento sindaco.pdf10.55 KB
delib. C.C. n.24- 2014 indirizzi nomina rappresentanti del comune.pdf18.36 KB
delib. C.C. n.17-2014esame condizione eletti.pdf42.24 KB
CV Luscia Onorio.pdf53.44 KB